Ultima modifica: 19 Giugno 2020
Istituto Comprensivo G. Paccini - Sovico > News > Recuperare la socialità: la ricetta per superare gli effetti del lockdown

Recuperare la socialità: la ricetta per superare gli effetti del lockdown

Bambini ed adolescenti hanno pagato un prezzo particolarmente alto durante il lockdown. Ora è fondamentale, nel rispetto delle regole vigenti, offrire a bambini ed adolescenti opportunità di interazione diretta con i coetanei.

Durante la quarantena il 65% dei bambini italiani sotto i 6 anni ed il 71% di quelli più grandi hanno manifestato problemi comportamentali e sintomi quali irritabilità, disturbi del sonno, inquietudine e ansia da separazione.
Questi dati sono emersi da un’indagine condotta dall’Irccs Giannina Gaslini di Genova su un campione di 3.245 famiglie, con figli sotto i 18 anni a carico, con l’intento di definire l’impatto psicologico e comportamentale del lockdown.

Dati alla mano…

La situazione di isolamento ha determinato una condizione di stress con ripercussioni a livello fisico e psicologico in genitori e figli.
I bambini al di sotto dei sei anni hanno dovuto fare i conti soprattutto con difficoltà di addormentamento, risvegli notturni, inquietudine e irritabilità. 
Prendendo in considerazione la fascia di età dai 6 ai 18 anni i disturbi più frequenti sono stati quelli dello spettro ansioso e i disturbi del sonno (difficoltà di addormentamento e risveglio per iniziare le lezioni per via telematica a casa, alterazione del ritmo del sonno). Comuni inoltre aumentata instabilità emotiva con irritabilità e cambiamenti del tono dell’umore.

Il ruolo dei genitori

La ricerca ha evidenziato una stretta correlazione tra il livello di gravità dei comportamenti disfunzionali di bambini e ragazzi ed il grado di malessere dei genitori. All’aumentare delle reazioni di stress dei genitori (disturbi d’ansia, dell’umore, disturbi del sonno, consumo di farmaci ansiolitici e ipnotici) aumentano i disturbi comportamentali ed emotivi nei bambini e negli adolescenti, indipendentemente dalla pregressa presenza di disturbi della sfera psichica nei genitori.

Come recuperare il benessere

Bambini ed adolescenti hanno pagato un prezzo particolarmente alto durante il lockdown.
Ora è fondamentale, nel rispetto delle regole vigenti, offrire a bambini ed adolescenti opportunità di interazione diretta con i coetanei, strumento essenziale per lo sviluppo emotivo, l’acquisizione di competenze, lo sviluppo della personalità.

Per informazioni e chiarimenti contattatemi al numero 3895861299 e all’indirizzo mail stefaniavalagussa@gmail.com

Consulenza, sostegno e terapia per bambini, adolescenti ed adulti a Concorezzo e Milano